Home In evidenza Zoom sull’avversario: la Juventus di Allegri.

Zoom sull’avversario: la Juventus di Allegri.

43
SHARE

Domani sera alle 20.30 andrà in scena il big match della 17esima giornata di Serie A tra Juventus e Roma. Nelle ultime stagioni questo match è stato molto sentito, tanto per la rivalità etnica quanto ai fini della classifica, ma quest’anno la forbice tra le due squadre sembra essere sempre più ampia tanto da considerare quasi nulle le possibilità di ottenere un buon risultato per i giallorossi.
Fin qui la Juve è stata pressoché perfetta: 15 vittorie e un pareggio, prestazioni che le sono valse la testa della classifica con un margine di 8 punti sulla seconda della classe. Difficile immaginare la non vittoria del campionato per gli uomini di Allegri, che mai come in questa prima parte di stagione stanno dimostrando una gestione della partita quasi irrisoria. Ciò che più salta agli occhi vedendo le partite dei bianconeri è la facilità con la quale, dopo essere passati in vantaggio, amministrano la partita dando l’impressione di non faticare così tanto. Una forza dovuta alla molteplicità di giocatori funzionali a disposizione di Allegri, che di partita in partita ha la possibilità di disporre pedine diverse ma allo stesso tempo devastanti nel suo scacchiere. Parlare di moduli riferendosi a questa squadra risulta difficile, in quanto lo stesso allenatore livornese ha più volte ribadito come imposti le partite su una fase difensiva solida e non lasciando troppi punti di riferimento in avanti, garantendo a tutti i suoi i giocatori offensivi un’elevata libertà tattica.
Definire impresa un’eventuale risultato positivo della Roma sarebbe riduttivo, ma i giallorossi dovranno quantomeno dare delle risposte dal punto di vista della concentrazione e della personalità, qualità che nei momenti decisivi sono sempre venute meno in questa stagione.

Commenta