Home In evidenza Zoom sull’avversario: il nuovo Frosinone di Marco Baroni.

Zoom sull’avversario: il nuovo Frosinone di Marco Baroni.

24
SHARE

Sarà il Frosinone di Marco Baroni a sfidare la Roma nel posticipo della 25° giornata. I ciociari hanno cambiato l’allenatore appena due mesi fa e il nuovo tecnico sta cercando di rendere il Frosinone più combattivo e meno remissivo.
Se la palla non arriva per via aerea a Ciofani, è Ciano a venire incontro al Pallone per ricevere palla e ridistribuirla con efficacia. L’attaccante campano è il giocatore che più ha partecipato ai gol (pochi) del Frosinone, subito prima di Chibsah.
Il centrocampista ghanese è un buon recupera palloni ma è bravo anche nel dribbling e a far ripartire bene l’azione, oltre a tentare l’inserimento dell’area da cui la Roma dovrà fare attenzione.
Il Frosinone, inoltre, ha segnato un gol su quattro in contropiede.

I padroni di casa hanno il peggior attacco e la seconda peggior difesa.
Difendono molto bassi anche se Baroni sta cercando di alzare un pochino la linea difensiva. Linea difensiva che, spesso, si fa trovare impreparata sui filtranti dalla trequarti campo, che tagliano il reparto come lama nel burro.
Il Frosinone, inoltre, soffre sui calci d’angolo e ha già subito 7 reti sugli sviluppi dei corner.

Di Ciano abbiamo già accennato. È il giocatori con più passaggi chiave, segna ma fa anche segnare e si mette a disposizione della squadra raccogliendo palla e facendo, quasi, da regista avanzato. Ciofani è il giocatore che dà pesantezza e robustezza all’attacco, sebbene possa segnare qualche rete in più.
Chibsah è efficace nella fase difensiva ma anche in quella offensive, dando qualità alle giocate con dribbling mai fini a se stessi ma che, anzi, sono propedeutici a creare superiorità numerica.
Capuano è il più efficace nel reparto difensivo e il giocatore con il numero maggiore di contrasti vinti.

Commenta