Home In evidenza Zoom sull’avversario: il crocevia Cska Mosca.

Zoom sull’avversario: il crocevia Cska Mosca.

10
SHARE

Domani sera alle 18.55 andrà in scena il ritorno della sfida svoltasi due settimane fa allo stadio Olimpico tra Roma e Cska. Il match d’andata aveva rispettato le aspettative della vigilia, con i giallorossi vittoriosi per ben 3-0 grazie alla tripletta di Edin Dzeko. Allo stadio Luzhniki però il coefficiente di difficoltà subirà un’impennata notevole: basti pensare che lo stesso Real Madrid, non nelle migliori condizioni, è caduto nella tana di Vlasic e compagni.
Per quanto riguarda la Roma, il diktat che dovrà riecheggiare già da oggi nella testa dei giocatori è di non perdere mai la concentrazione, affinché si possa ripetere la prestazione con la quale il pericolo russo è stato disinnescato. Con una circolazione di manovra fluida e maggior qualità in avanti, i pericoli per la retroguardia russa saranno ingenti ed efficaci, ma sappiamo bene come certe trasferte possano nascondere insidie apparentemente non così ovvie. Il fattore campo, in Russia, va sempre tenuto a mente, in virtù del gelo che contraddistingue quelle aree rendendo il campo più duro e scivoloso, rischiando di compromettere anzitempo i piani di una squadra intenta a voler impostare la partita su una chiave tecnica.
Servirà dunque una Roma attenta e conscia di quanto possa rappresentare la svolta un’eventuale vittoria domani, che di fatto regalerebbe la qualificazione ai ragazzi di Di Francesco.

Commenta