Home In evidenza VERSO ROMA – TORINO

VERSO ROMA – TORINO

7
SHARE

Archiviati i festeggiamenti post-Napoli, la Roma si appresta ad affrontare il Torino in un match fondamentale per dare continuità all’ottima prestazione del San Paolo. Di Francesco ha la fortuna di ritrovarsi a dover domare un toro tutt’altro che scatenato, reduce da due k.o. consecutivi (tra cui quello pesante nel derby) e che ora si ritrova nono in classifica dopo aver assaporato la zona Europa per qualche giornata. I giallorossi dovranno fare a meno dell’uomo del momento, Edin Dzeko, squalificato per l’ammonizione rimediata contro i partenopei. L’assenza del bomber bosniaco apre le porte ad una quasi certa partenza dal 1’ di Patrik Schick che, proprio contro il Torino in casa in quegli sciagurati ottavi di Coppa Italia, era riuscito a trovare la sua prima (e finora unica) gioia stagionale. Ad affiancarlo saranno quasi sicuramente Cengiz Under, sempre più una certezza nello scacchiere dell’allenatore pescarese, e Stephan El Shaarawy, in cerca di riscatto dopo le varie relegazioni in tribuna prima, contro lo Shakhtar, e in panchina poi, nelle ultime partite. Torna finalmente pingue e corposo il centrocampo romanista con il rientro su tutti di Gonalons dall’infortunio. Potrebbe essere proprio il regista francese a far rifiatare Daniele De Rossi, dopo un’assenza che si protrae dal 6 gennaio, in seguito alla disastrosa partita, sia individuale che collettiva, in casa contro l’Atalanta. A chiedere spazio sia Pellegrini che Gerson. Uno dei due, infatti, dovrebbe far sedere in panchina uno stremato Strootman, con il brasiliano in vantaggio sul primo che ultimamente è stato protagonista di un evidente calo di prestazioni. Il centrocampista di Belford Roxo, invece, scalpita desideroso di minuti, consapevole, come ha anche dichiarato, di voler migliorare e di voler ridurre la sua caratteristica discontinuità che gli ha finora impedito di fare quel salto di qualità che tutti si aspettano da lui. Per quanto riguarda il pacchetto arretrato, invece, sarà assente l’altro squalificato di lusso, Federico Fazio, e a prenderne il posto dovrebbe essere quasi sicuramente Juan Jesus che affiancherà un Manolas ritrovato dopo la brutta prestazione contro il Milan, mentre sulle fasce confermati Florenzi e Kolarov. Insomma è una Roma rinnovata in tutti i sensi quella che affronterà  gli uomini di Mazzarri in una sfida in cui la Curva Sud sarà sempre al suo posto, a cantare più forte che mai, nella speranza di ottenere tre punti che troppe volte sono stati persi questa stagione all’interno delle mura amiche. Parlavamo di utopia secondo posto, un obiettivo decisamente fuori dall’attuale portata della Roma ma, se questa squadra vuole dimostrarsi solida a discapito di tutte le inseguitrici, stasera ,alle 20.45, ha l’occasione giusta per farlo.

Segui con Roma Crew la diretta streaming di Roma Torino

Commenta