Home In evidenza ROMA CREW GIOCA: BOLOGNA-ROMA

ROMA CREW GIOCA: BOLOGNA-ROMA

24
SHARE

Ritorna la nostra rubrica, in vista del match di sabato 31 marzo al Dall’Ara. Tattiche, scelte e uomini chiave sono stati analizzati dai nostri Ragazzi.

 

Emanuele:
La partita con il Bologna potrebbe essere la classica trappola in cui la Roma, purtroppo, cade spesso; stavolta non dev’essere così, non bisogna pensare alla Champions -nonostante sia molto difficile- ma il nostro Barcellona per ora è proprio la squadra Emiliana.
Tutto passa prima da qui, perché seppure possa non essere ritenuta decisiva, questa partita è decisamente molto importante ai fini della lotta al terzo posto.
Inizialmente schiererei i titolari per cercare di chiudere il match il prima possibile di modo che si possa poi far riposare qualche giocatore.
Se devo indicare un uomo partita a sensazione penso al Faraone, potrebbe dare continuità al gol che ha sbloccato la gara nell’ultima apparizione dei giallorossi a Crotone.
Vincere aiuta a vincere e i 3 punti al Dall’Ara pesano tantissimo.

Cantautore Giallorosso:
Quella di sabato è una partita difficile, anche perché il Bologna cromaticamente è una squadra che si avvicina molto al Barcellona.
In questo tipo di gare la cosa che deve temere di più la Roma è proprio se stessa, perché si trova nella situazione di giocare a pochi giorni dalla Partita dell’anno, quella che tutti stiamo aspettando, e proprio in vista di ciò, qualche gamba potrebbe essere tirata indietro in un contrasto per paura di qualche infortunio.
Questione delicata è il turnover per cui potrebbe riposare gente come De Rossi -fondamentale in vista della sfida contro i Blaugrana- e giocare Gonalons, così come far rifiatare uno dei due centrali, o lo stesso Kolarov, spostando Juan Jesus a sinistra; per l’attacco Di Francesco non si priverà mai di Dzeko.
Tatticamente il Bologna è una squadra molto Italiana, che si chiude e riparte in contropiede, per cui servirà un giropalla veloce per eludere il loro pressing, e la differenza sarà poi fatta dalla squadra tecnicamente più avvantaggiata cioè la Roma.

Federico:
Bologna-Roma è una partita che non va sottovalutata, loro sono molto ostici come hanno dimostrato nella gara d’andata, finita 1-0 facendoci anche soffrire.
La squadra di Donadoni ama giocare il pallone, e ciò può essere un vantaggio per la Roma, poiché dal punto di vista tattico i giallorossi fanno molta fatica ad attaccare quando sono costretti a farlo (motivo per il quale la Roma molto spesso in casa ha steccato), giocando infatti all’Olimpico secondo me, sarebbe stato più difficile.
Mi aspetto e quasi spero in un Bologna che voglia aggredirci alti, di modo che l’undici di Di Francesco possa far male in contropiede.
Spererei di vedere Schick sbloccarsi ma non è detto nemmeno che veda il campo; mi piacerebbe tanto segnasse un gol Dzeko per riuscire a caricarsi in vista della partita al Camp Nou di mercoledì.
La Roma è sicuramente favorita ma bisogna giocare con la testa.

Commenta