Home In evidenza PRIMAVERA (Youth League): I giallorossi umiliati dal Real Madrid 1-6

PRIMAVERA (Youth League): I giallorossi umiliati dal Real Madrid 1-6

18
SHARE

Nella 5ª giornata del Gruppo G della fase a gironi della UEFA Youth League 2018/2019 l’AS Roma del tecnico Alberto De Rossi perde per 1-6 contro gli spagnoli del Real Madrid CF del tecnico Daniel Poyatos Algaba.
Pronti e via ed è subito dominio “Blancos”, dopo 5 minuti,  calcio di punizione dai 25m all’altezza del vertice sinistro dell’area di rigore giallorossa calciato da Alberto per Mario Gila, che sovrastando Trasciani, controlla e calcia a rete.
4 minuti dopo arriva il raddoppio del Real grazie a Marvin che serve un preciso rasoterra al centro per l’accorrente Rodrigo che si inserisce con i tempi giusti in area e trafigge l’estremo difensore avversario, Zamarion.
La Roma prova a reagire ma senza successo e al 24′ minuto allunga le distanze la squadra ospite grazie ad una percussione palla al piede, lungo la fascia sinistra, da parte di Miguel Gutiérrez che calcia a rete sul primo palo. Finisce il primo tempo sul risultato di 0-3.
Il secondo tempo comincia con il Real Madrid proiettato subito in avanti, Semeraro prima e Zamarion poi, salvano la Roma.
I giallorossi tentato la reazione andando in gol al 59′ minuto con Riccardi che, dopo un controllo a seguire, entra in area di rigore, dribbla il portiere Altube e realizza il tap in vincente.
Al 68′ minuto Riccardi crossa al centro dell’area di rigore avversaria ma il suggerimento è deviato da un avversario prima che Cangiano, inseritosi centralmente, manchi il tap in vincente al volo da due passi, negando di accorciare ulteriormente le distanze ai giallorossi.
Il Real Madrid risponde un minuto più tardi con Alberto che serve un preciso rasoterra al centro per Rodrigo che sigla il poker.
Non finisce qui e durante il primo minuto di recupero arriva la manita di Pedro con un colpo di testa.
Sembra ormai finito questo match che ha visto il Real umiliare la Roma quando al 94′ minuto Chierico non controlla un pallone a centro area, regalando la sfera a Pedro che, spalle alla porta, controlla e calcia in porta firmano la sua doppietta personale e gol del definitivo 1-6.

La squadra di Alberto De Rossi rimane tuttavia al secondo posto nel girone quando manca solo una giornata al termine di questa fase.

Commenta