Home In evidenza LA VITTORIA DEL MISTER (VIDEO)

LA VITTORIA DEL MISTER (VIDEO)

2
SHARE

La Roma compie un ulteriore passo in avanti verso la conquista del pass per la prossima Champions League.

D’accordo il bel gioco non si è visto, e nemmeno una squadra capace di chiudere la partita prima del tempo, senza sudare nulla.

Ma i giallorossi avevano in testa l’obiettivo di scendere in campo per i tre punti, che alla fine sono arrivati, in modo da poter consolidare per un altro turno il terzo posto, davanti ad Inter e Lazio.

Fantasmi del Turnover

Quando è uscita la formazione ufficiale, in molti avranno storto la bocca, 6 giocatori schierati fra i non titolari, ed un turnover che  riportava alla mente prestazioni non brillanti.

 

Al di là dei cambi obbligati di Gonalons, per De Rossi squalificato, e di El Sharaawy, per Perotti affaticato, Di Francesco si assume le responsabilità di mandare in campo una formazione inusuale proprio prima della sosta per le Nazionali.

Il Gol, quel perfetto (s)conosciuto

La partita si presenta come una di quelle toste, che non sempre la squadra capitolina riesce ad interpretare nel modo migliore, soprattutto se distratta da cose che le accadono intorno -vedi sorteggio Champions-, fortunatamente i giocatori scendono in campo determinati e cercano di  imporre il proprio gioco.

La squadra di Zenga prova inizialmente a fare un pressing sui primi portatori di palla, che non sortisce gli effetti sperati e alla lunga è causa di molte energie perse, dopo una fase di assestamento infatti la squadra calabrese decide di chiudersi nella propria metà campo per provare a colpire in contropiede.

La Roma non ha occasioni colossali, ma dalla gara del San Paolo, i giallorossi riescono ad essere cinici con le poche palle gol che le squadre chiuse possono concedere.

Ad aprire le marcature è Stephan El Sharaawy intelligente nell’iniziare l’azione al limite dell’area per poi farsi trovare pronto a raccogliere l’invito di Kolarov a pochi passi dalla porta.

Sbloccato lo 0-0 e la Roma giocherà più sciolta, avranno pensato in molti, ed invece il Crotone reagisce con grande orgoglio e si riversa in avanti alla ricerca del pareggio, richiamando ad un grande intervento Alisson, e ad una chiusura provvidenziale  Fazio.

Nel momento di maggior sforzo degli Squali, è Nainggolan a chiudere il match, con l’ennesimo tentativo da fuori area che trova l’angolino alle spalle di Cordaz.

Il vantaggio si amplia e la Roma riesce a Vincere.

Curioso il fatto che a segnare siano stati proprio il Faraone, di cui l’ultimo gol risale a gennaio nella sfida contro l’Inter, ed il Belga, andato a segno nel Derby di Novembre. Due giocatori che sono abituati a segnare molto più di quanto questo lungo periodo dalla loro ultima rete ci porti a pensare.

Il bello è adesso

La Champions ad Aprile è un lusso che solo poche squadre possono permettersi e quest’anno la Roma è tra queste.

Il campionato continuerà a ritmi esaltanti in una lotta senza esclusione di colpi.

L’appuntamento è per un Sabato pre Pasquale a Bologna dove Di Francesco e i suoi apriranno la 30esima giornata di Serie A.

Il prossimo weekend sarà dedicato alla pausa per le nazionali, ma non sconfortatevi, Roma Crew di certo non si ferma, e per passare due ore in ottima compagnia seguite la diretta a partire dalle 18!!

 

 

 

Commenta