Home In evidenza DI FRANCESCO: “SCHICK FONDAMENTALE”

DI FRANCESCO: “SCHICK FONDAMENTALE”

10
SHARE

DI FRANCESCO A PREMIUM SPORT

Se avesse dovuto immaginare un risultato era questo.
Siamo stati bravi a interpretarla contro una squadra che stava facendo bene. Siamo stati subito aggressivi, i ragazzi mi sono piaciuti tantissimo, sono soddisfattissimo della prestazione.

Finalmente si può pensare al Liverpool.
Questa è la crescita che dobbiamo fare, siamo stati bravi a isolarci nel modo giusto. Al di là della vittoria, è la prestazione.

Schick.
E’ stato fondamentale, sappiamo delle sue grandi qualità, sono contento che abbia fatto gol è una cosa che aiuta.

Finalmente lo abbiamo visto sorridere.
Sta lavorando davvero bene, deve sorridere un po’ di più, io un po’ meno. Lo aiuta a fare prestazioni migliori.

Il secondo gol?
Schick ha detto che non l’ha toccata. E’ tutto di Radja che oggi ha tirato 20 volte in porta.

Sbagliate sempre troppi gol.
A fine primo tempo ho trovato i ragazzi un po’ demoralizzati di aver segnato solo un gol. Avere una squadra che crea così tanto è solo motivo di soddisfazione. Ovviamente dobbiamo migliorare.

Cosa pensa della prestazione di Silva?
Partita intelligente da giocatore esperto, mi ha trasmesso sicurezza. Vorrei sottolineare la partita di Gonalons, una prestazione completa con grande presenza.

El Shaarawy si è messo in mostra prima del match di Anfield.
Ottima impressione, ma deve giocare bene non solo prima delle partite di Champions. Ho avuto la percezione che se avesse tirato 100 volte non avrebbe fatto gol. E’ stato un pizzico sfortunato. Ci sta dando una grande mano.

Il Liverpool ha qualche problema difensivo.
Sì ma se ne fai 3 e ne prendi 6 non va bene. Dovremo fare una grande prestazione di squadra partendo dal basso. Sappiamo che hanno qualità avanti, la gara di oggi non è molto indicativa. Dal punto di vista delle scelte sono altre le partite su cui concentrarsi.

DI FRANCESCO A SKY SPORT

Non era facile fare questa prestazione. Partita perfetta.
Tante cose positive, la Spal veniva da 8 risultati utili. Grandissimo approccio, abbiamo lavorato tantissimo sulla testa dei ragazzi e ho avuto grandi risposte. Contentissimo per Patrik che ha sorriso, è un calciatore che deve scendere in campo per divertirsi per poi fare grandi cose.

Sul turnover: è un valore aggiunto in questo momento?
Le prestazioni e i risultati danno forza a quello che sto proponendo. E’ un passaggio di crescita se vuoi diventare grande e competere in più competizioni facendo sentire il gruppo importante. E’ il mio modo di lavorare, sono soddisfatto della risposta di tutti, ho sempre lavorato per dare motivazioni al gruppo. Non abbiamo bisogno di un singolo, che in caso è un valore aggiunto, ma di un gruppo.

Il Liverpool oggi ha pareggiato.
Avevano una situazione diversa di classifica, non è una partita indicativa rispetto a martedì. Preferisco guardare in casa mia, dobbiamo prepararla con grande consapevolezza e rispetto di una squadra forte.

Quanto sei orgoglioso di una prestazione così?
La sottolineo, sono davvero contento. E’ un passaggio di crescita importante, spero che guarderemo sempre avanti. Questo modo di fare prima di una partita così, è l’atteggiamento di una grande squadra che ha più obiettivi, ha la capacità di guardare al presente, è un momento di grande soddisfazione.

Punterete sull’Olimpico anche in queste due partite oppure la partita decisiva resta ad Anfield visto che fate sempre bene in trasferta?
Passa soprattutto dalla prima, a volte si può avere un vantaggio. E’ una partita difficilissima, da preparare bene tatticamente per dare sicurezze alla squadra. Dobbiamo fare una grande partita difensiva, che non significa restare bassi ma lavorare bene come squadra ed essere pericolosi.

Ha registrato la partita del Liverpool di oggi?
Dà pochi spunti rispetto a martedì, Salah era un po’ pigro oggi, cercava solo il gol. Con noi sarà diverso, giocherà più a campo aperto. Noi non saremo così attendisti come il West Bromwich.

Ha già in mente la squadra per martedì?
Sì, ho tutto segnato ma non dirò niente. Dzeko gioca.

C’è una bella atmosfera però, sorridente. Che espressioni vede nello spogliatoio?
C’è grande entusiasmo ed euforia. Ho lavorato tantissimo su queste gare avendo grandi risposte. Ho visto grande disponibilità di tutti, il desiderio di lavorare insieme. Ci vuole la capacità di sorridere ed essere seri al momento giusto, è il nostro passaggio di crescita.

Commenta